Giuseppe Conte, il premier invisibile

Talmente poco importa ai vicepremier l’opinione del Presidente del consiglio che Conte, per parlare con Salvini e Di Maio, invece di fare una telefonata ha dovuto indire una conferenza stampa. Ultimatum a se stesso piu che al governo, ultima spiaggia di un premier senza prestigio né credibilità nemmeno presso chi se l’è voluto. Voglia il presidente Mattarella prendere atto che questa banda, al completo, ha esaurito persino i pretesti per occupare Palazzo Chigi, e inviti Conte a rimettere il mandato per portare l’Italia ad elezioni quanto prima!

 Irene Pivetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *